I MANESKIN E IL LORO “TEATRO D’IRA”

I MANESKIN E IL LORO “TEATRO D’IRA”

 

By Martina Servidio

I Maneskin, vincitori della 71ma edizione del Festival di Sanremo rappresenteranno l’Italia all’Eurovision Song Contest prevista per maggio a Rotterdam

Dal 14 dicembre 2021 parte il tour di 11 date che si svolgerà nei più importanti palazzetti italiani e si concluderà il 23 aprile 2022 all’Arena di Verona con un evento live che segnerà l’apertura della stagione dei grandi concerti 2022 dell’Arena.

Sono già sold out i concerti per le due date al Palazzo dello Sport di Roma e per le due date al Mediolanum Forum di Milano.

Dopo la strabiliante vittoria alla 71ma edizione del Festival di Sanremo con il brano “Zitti e Buoni” già certificato disco d’oro, i Måneskin pubblicano venerdì 19 marzo 2021 il nuovo album “Teatro d’ira – Vol. I”.

A distanza di soli due anni dal debutto con “Il ballo della vita” il gruppo italiano più irriverente della scena musicale presenta “Teatro d’ira – Vol. I”, il primo volume di un nuovo progetto più ampio che si svilupperà nel corso dell’anno e che racconterà in tempo pressochè reale gli sviluppi creativi della band.

E’ un percorso ambizioso e in continuo divenire, partito dai singoli “Vent’anni” e dall’inedito “Zitti e buonilink al video, brano con cui hanno vinto il Festival di Sanremo, Zitti e buoni in pochi giorni ha raggiunto l’incredibile numero di 18 milioni di streaming.

I MANESKIN E IL LORO “TEATRO D’IRA”

Scritto interamente dai Måneskin, il nuovo album è stato registrato in presa diretta al Mulino Recording Studio di Acquapendente (VT) con un rimando alle atmosfere analogiche dei bootleg anni ’70

I Måneskin trasmetteranno quindi la loro incredibile carica dal vivo sui palchi dei più importanti palazzetti italiani, dove presenteranno questo secondo album “Teatro d’ira – Vol. I

Il teatro, metafora in contrasto con l’ira del titolo, diventa lo scenario in cui questa prende forma. Non si tratta di una collera contro un bersaglio, ma di un’energia creativa che si ribella contro opprimenti stereotipi.

“La nostra non è una rabbia nei confronti di qualcuno ma un’ira che smuove, che crea le rivoluzioni – raccontano i Måneskin – un’ira catartica rivolta alle oppressioni e agli oppressori, che porta a sfogarsi e a ribellarsi verso tutto ciò che ti fa sentire sbagliato e che, come risultato, porta a una rinascita e a un cambiamento. Abbiamo voluto collocare questa forza molto potente in un contesto, quello del teatro, che nell’immaginario comune viene percepito come elegante e pacato. Ci piace questa antitesi: un contrasto che vive nel momento in cui il sipario si apre e, al posto di uno spettacolo o di un balletto, ci si ritrova catapultati in questa esplosione di energia. Il teatro è una metafora a rappresentare l’arte, il luogo dove questo impulso potente genera qualcosa di artistico e positivo”.

I MANESKIN E IL LORO “TEATRO D’IRA”

Damiano, Victoria, Thomas ed Ethan hanno iniziato a esibirsi live da giovanissimi nelle strade di Roma e con la loro carica fuori dal comune hanno conquistato il pubblico, spazzando via stereotipi di genere, mescolando influenze e stili in un mix originalissimo e unico,

CALENDARIO TOUR

 Questi eventi già sono SOLD OUT

Martedì 14 dicembre 2021 || Roma @ Palazzo dello Sport

Mercoledì 15 dicembre 2021 || Roma @ Palazzo dello Sport

Sabato 18 dicembre 2021 || Assago (MI) @ Mediolanum ForumDomenica 19 dicembre 2021 || Assago (MI) @ Mediolanum Forum

 QUESTE LE NUOVE DATE INSERITE

 Domenica 20 marzo 2022 || Casalecchio di Reno (BO) @ Unipol Arena

Martedì 22 marzo 2022 || Assago (MI) @ Mediolanum Forum –

Sabato 26 marzo 2022 || Napoli @ PalaPartenope –

Giovedì 31 marzo 2022 || Firenze @ Nelson Mandela Forum –

Domenica 3 aprile 2022 || Torino @ Pala Alpitour –

Venerdì 8 aprile 2022 || Bari @ PalaFlorio –

Sabato 23 aprile 2022 || Arena di Verona

Biglietti disponibili a partire dalle ore 11.00 di giovedì 18 marzo 2021 su vivoconcerti.com e dalle ore 11.00 di martedì 23 marzo 2021 in tutte le rivendite autorizzate.

Segui su:

IG @maneskinofficial

FB @maneskinofficial

TWITTER @thisismaneskin

Måneskin – sito ufficiale

MANAGEMENT

Latarma Management Marta Donà – info@latarma.it

UFFICIO STAMPA

WordsForYou press@wordsforyou.it

Beatrice Mannelli beatrice.mannelli@wordsforyou.it

SONY MUSIC

Responsabile promozione: Sara Daniele – sara.daniele@sonymusic.com

 PH Credit Gabriele Giussani

 

NOTRE DAME DE PARIS ’21 – ‘22

NOTRE DAME DE PARIS ’21 – ‘22

 

By Martina Servidio

NOTRE DAME DE PARIS

LA MUSICA NON È MAI STATA COSÌ SPETTACOLARE E

TORNA NEI TEATRI DI TUTTA ITALIA CON UN

CALENDARIO 2021-2022 COMPLETAMENTE RINNOVATO

Abbiamo ancora negli occhi e nell’anima le emozionanti rappresentazioni a cui abbiamo precedentemente partecipato, vedi i nostri precedenti servizi:

https://www.lamacinamagazine.it/notre-dame-de-paris-al-palazzo-dello-sport-di-roma/

https://www.lamacinamagazine.it/gio-di-tonno-intervistato-da-catia-di-gaetano/

https://www.lamacinamagazine.it/notre-dame-de-paris-due-nuove-repliche-di-successo/

e siamo quindi lieti di annunciare che, a causa del rinvio del tour 2020 di Notre Dame de Paris dovuto al Covid 19 , la tournée dell’opera popolare più amata di sempre si prepara a tornare in scena con un calendario rinnovato, a partire da novembre 2021 a giugno 2022.

E’ la pietra miliare dello spettacolo italiano e mondiale; Notre Dame de Paris ha stupito milioni di spettatori perchè è ricca di fascino, è un’opera che non finirà mai di emozionare.

Racconta il mondo moderno attraverso una storia di tempi passati; l’eternità dell’amore risuona possente nelle musiche, nei passi e nelle coreografie, nelle parole e nelle azioni dei protagonisti; gli occhi dello spettatore saranno colmi di meraviglia per uno show che si fa amare ogni volta di più.

NOTRE DAME DE PARIS racchiude un’alchimia unica e irripetibile con  la firma inconfondibile di Riccardo Cocciante

 

 

 

 

che in una recente intervista ha dichiarato:

Nel 2021 riprendiamo Nostre Dame De Paris, abbiamo dovuto interrompere per un po’, ma siamo pronti a ripartire meglio di prima, più di prima” 

Il Maestro Cocciante rende le musiche sublimi e regala allo spettacolo un carattere ed una valenza universale. Il magistrale adattamento di un romanzo emozionante, come quello scritto da Victor Hugo, ad opera di Luc Plamondon e Pasquale Panella e diretto dal sapiente regista Gilles Maheu, si affianca alle coreografie e ai movimenti di scena ideati da Martino Müller.

I costumi sono di Fred Sathal e le scene di Christian Ratz; un team di artisti di livello internazionale che ha reso quest’opera un assoluto capolavoro.

Le maggiori testate giornalistiche così dicono di Notre Dame de Paris:

La Repubblica “Uno spettacolo itinerante capace di riempire le arene quanto i big del pop e rock internazionale”

 Sette “Una storia immortale che colpisce il cuore sin dalla prima nota”

 Il Fatto Quotidiano “L’opera moderna dei record, sold out da quasi un ventennio”

 Libero “Uno spettacolo imponente”

Calendario aggiornato stagione 2021-2022 (salvo imprevisti al momento imprevedibili)

Eboli (SA) – 6 e 7 novembre 2021 – @ PalaSele

Bari – dall’11 al 14 novembre 2021 –  @Palaflorio

Catania – dal 19 al 28 novembre 2021 – @ PalaCatania

Napoli – dal 2 al 5 dicembre 2021 – @ Palapartenope

Torino – dal 10 al 12 dicembre 2021 – @ Pala Alpitour

Jesolo (VE) – dal 17 al 19 dicembre 2021 – @ PalaInvent

Bologna – dal 25 al 27 febbraio 2022 – @ Unipol Arena

Milano – dal 3 al 20 marzo 2022 – @ Teatro degli Arcimboldi

Ancona – dall’8 al 10 aprile 2022 – @ PalaPrometeo

Firenze – dal 6 all’8 maggio 2022 – @ Nelson Mandela Forum

Roma – dal 12 al 15 maggio 2022 – @ Palalottomatica

Palermo – dal 24 al 30 giugno 2022 – @ Teatro di Verdura

Le prevendite e biglietti saranno disponibili su ticketone.it da venerdì 11 dicembre 2020 e in tutte le rivendite autorizzate TicketOne da mercoledì 16 dicembre 2020

  • I biglietti già acquistati in precedenza restano validi per le nuove date

Gli show previsti nel 2021 allo Stupinigi Sonic Park, a Mantova, a San Pancrazio Salentino e a Soverato verranno cancellati; quelli previsti invece all’Arena Flegrea di Napoli verranno riposizionati al PalaPartenope. Tutti gli altri spettacoli saranno posticipati nelle stesse location.

Per le info di biglietteria e tutti i dettagli consulta il sito: www.vivoconcerti.com

UFFICIO STAMPA WORDS FOR YOU
Francesca Casarino francesca.casarino@wordsforyou.it

Valeria Scapicchio valeria.scapicchio@wordsforyou.it – 338 9213035

Chiara Sanvito chiara.sanvito@wordsforyou.it – 334 1634637

Giorgia Sbrissa giorgia.sbrissa@wordsforyou.it – 346 3951043

Per info:

VIVO CONCERTI

www.vivoconcerti.com

Mail to: info@vivoconcerti.com

Tel: 02 3051502

PH: ufficio stampa

 

“AMORE UN CAXXO”: il nuovo album di Paolo Pietrangeli

“AMORE UN CAXXO”: il nuovo album di Paolo Pietrangeli

“AMORE UN CAXXO”: il nuovo album di Paolo Pietrangeli

By Martina Servidio

È ora in video il nuovo album di Paolo Pietrangeli, da cui prende il titolo dall’omonimo brano, ed è visibile su YouTube all’indirizzo: https://youtu.be/7doqH3lbpU4

La clip della regista Chiara Rigione racconta con ironia, come farebbe un clown con i bambini, il testo della canzone legando immagini di repertorio di Pietrangeli e dell’AAMOD (Archivio Audiovisivo del movimento operaio e democratico).

Il disco, intitolato “Amore amore amore, amore un c….”, punta i riflettori sulla vena più legata ai temi sentimentali e relazionali dell’artista romano da sempre noto soprattutto per i suoi brani sociali e politici, da “Contessa” a “Valle Giulia”.

Questo nuovo disco rappresenta un punto di svolta per Paolo Pietrangeli; è il suo addio alla discografia, ad un mondo musicale molto diverso da quello entro cui aveva mosso i primi passi. Per questo motivo, simbolicamente, il lavoro è pubblicato solo in vinile e in digitale. Così dice l’artista: “ho iniziato dal vinile e concludo con un vinile” anche se ci auguriamo voglia ripensarci.

Sono tredici canzoni, delle quali tre inedite, in cui non manca la sua inconfondibile, arguta ironia, così come il suo lucido sguardo al mondo intorno.

Qui il multilink per ascoltarlo:

https://pietrangeli.lnk.to/amoreamoreun

Paolo Pietrangeli è una solida figura per la cultura e lo spettacolo in Italia non solo come cantautore ma anche come regista cinematografico e televisivo e, recentemente, anche come scrittore.

Nella sua ormai lunga storia è stato anche aiuto regista di mostri sacri come Luchino Visconti, Federico Fellini, Mauro Bolognini.

Sono tante le cose che ha da raccontare e, tra una traccia e l’altra dell’album, Pietrangeli innesta ricordi e aneddoti su se stesso e i suoi 75 anni, sulla sua gioventù, sul rapporto conflittuale con suo padre, Antonio Pietrangeli, talentuoso regista, su com’è nata “Contessa”, sulla Roma di Visconti e Fellini.

In sintesi racconta tutto ciò che ha formato la sua poetica fatta di ironia (“Amore un caxxo”), giochi di parole (“La Merendera”) e le metafore. Storie e filastrocche divertenti (“Lo stracchino”) ma anche intrise di melodia ed emozione (“Le Sirene”, “Circonferenza”).

L’album è pubblicato su label Bravo Records/Ala Bianca, distribuito da Warner e contiene anche un cadeau: nella terza di copertina si trova infatti un QR Code che – scansionato con fotocamera dello smartphone – porta all’ascolto in streaming e al download di un concerto di Pietrangeli al Teatro Parioli di Roma nel 1995.

“AMORE UN CAXXO”: il nuovo album di Paolo Pietrangeli

Paolo Pietrangeli dice di se stesso:

“Sono Paolo Pietrangeli e sono nato tantissimi anni fa grazie a un padre, Antonio che ha sempre fatto lo sceneggiatore e il regista incomparabilmente più bravo di me. È grazie a lui che ho imparato alcune cose fondamentali come la passione per la lettura, la dedizione al lavoro e la voglia, anzi l’urgenza di raccontare.

Raccontare comunque e con ogni mezzo di cui riuscivo ad appropriarmi. Da sempre ho fatto l’aiuto regista prima e poi il regista dal lunedì al venerdì e il cantastorie i fine settimana. Da sempre, cioè da più di cinquant’anni, dopo il colpo di fortuna che mi ha portato, studente tra gli studenti, a scrivere alcune canzoni che sono diventate la colonna sonora della fine degli anni sessanta.

Senza dischi, senza radio, senza TV ma grazie solo alla tradizione orale, al passa parola da bocca a bocca, da persona a persona, canzoni come ‘Contessa’, ‘Rossini’, ‘Valle Giulia’ mi hanno convinto a continuare e piano piano ho registrato sedici tra LP e Cd e ho realizzato e diretto quattro film ed una serie sterminata di documentari da ‘Bianco e nero’ a ‘Genova. Per noi’, sui fatti di Genova del 2001, a ‘Ignazio’, una lettera filmata a mio figlio che cerca di raccontare questi quaranta anni della nostra vita.

E poi la televisione che ancora faccio e che continua a darmi la possibilità di raccontare attraverso le facce delle persone che appaiono sulle mie telecamere e a concedermi la libertà di scrivere musica come voglio io e con chi voglio io: questo non è poco!”

Ufficio stampa: Monferr’Autore monferrautore@gmail.com

PH Marco Donatiello

Federica Carta; il nuovo video “Morositas”

Federica Carta; il nuovo video “Morositas”

Federica Carta; il nuovo video “Morositas”

By Martina Servidio

 E’ uscito il nuovo videoclip ufficiale “MOROSITAS”, (clicca per aprire il collegamento), il nuovo singolo della cantautrice romana Federica Carta feat. Random.

Federica Carta; il nuovo video “Morositas”

Giocando sulle note colorate e spensierate del brano, il videoclip, diretto da Gianluigi Carella, già regista di Bullshit e Easy, crea un contrasto agrodolce tra l’estetica pop e le dinamiche narrative legate alle successive fasi di separazione dopo una storia d’amore terminata.

“MOROSITAS” rappresenta “tutte le fasi della separazione” e Federica vuole raccontare come la fine di un momento così importante viene affrontato da una persona che ritiene di essere estremamente fragile.

E’ narrata la disperazione, la solitudine, il sarcasmo, la follia, la libertà, la rabbia, l’euforia e la gioia. Federica, pur provata e sdraiata a terra, mantiene dignità e sensualità, senza paura di cadere in basso. È un’altalena tra giochi da bambini e lacrime da adulti, un mondo inventato pieno di dolci e caramelle, dove tutto è scuro ma poi si illumina di intensa luce e per un attimo tutto sembra tornato come prima, con lui al fianco.

Federica Carta; il nuovo video “Morositas”

Quasi come in una favola la cui morale è la primaria necessità di lasciarsi il passato alle spalle per poter vivere finalmente felice e serena.

Il sound di “Morositas” ha un’aria di “freschezza” che ci riporta efficacemente agli anni ‘50 pur rimanendo saldo all’immaginario moderno grazie alle incisive strofe rap di RANDOM (Emanuele Caso). L’artista che in un solo anno ha scalato le classifiche radiofoniche e raggiunto numeri da record in particolare con i singoli “Chiasso” (Triplo Platino), “Rossetto” (Platino) e “Sono un bravo ragazzo un po’ fuori di testa” (Platino).

È prodotto da Katoo (Francesco Catitti), con cui l’artista ha già collaborato in “Easy” e “Bullshit”, brani in cui Federica si rivela più matura e sicura di sé stessa. Lo ha dimostrato anche nella sua ultima collaborazione con Chadia Rodriguez in “Bella così”.

Federica Carta su: Instagram TikTokFacebookTwitterYoutube

Ufficio stampa WordsForYou
press@wordsforyou.it 
Giulia Trippa – giulia.trippa@wordsforyou.it
Valentina Marcandelli – valentina.marcandelli@wordsforyou.it – 3336058379

PH Sara Sabatino