NOTRE DAME DE PARIS ’21 – ‘22

NOTRE DAME DE PARIS ’21 – ‘22

By Martina Servidio

NOTRE DAME DE PARIS

LA MUSICA NON È MAI STATA COSÌ SPETTACOLARE E

TORNA NEI TEATRI DI TUTTA ITALIA CON UN

CALENDARIO 2021-2022 COMPLETAMENTE RINNOVATO

Abbiamo ancora negli occhi e nell’anima le emozionanti rappresentazioni a cui abbiamo precedentemente partecipato, vedi i nostri precedenti servizi:

https://www.lamacinamagazine.it/notre-dame-de-paris-al-palazzo-dello-sport-di-roma/

https://www.lamacinamagazine.it/gio-di-tonno-intervistato-da-catia-di-gaetano/

https://www.lamacinamagazine.it/notre-dame-de-paris-due-nuove-repliche-di-successo/

e siamo quindi lieti di annunciare che, a causa del rinvio del tour 2020 di Notre Dame de Paris dovuto al Covid 19 , la tournée dell’opera popolare più amata di sempre si prepara a tornare in scena con un calendario rinnovato, a partire da novembre 2021 a giugno 2022.

E’ la pietra miliare dello spettacolo italiano e mondiale; Notre Dame de Paris ha stupito milioni di spettatori perchè è ricca di fascino, è un’opera che non finirà mai di emozionare.

Racconta il mondo moderno attraverso una storia di tempi passati; l’eternità dell’amore risuona possente nelle musiche, nei passi e nelle coreografie, nelle parole e nelle azioni dei protagonisti; gli occhi dello spettatore saranno colmi di meraviglia per uno show che si fa amare ogni volta di più.

NOTRE DAME DE PARIS racchiude un’alchimia unica e irripetibile con  la firma inconfondibile di Riccardo Cocciante

 

 

 

 

che in una recente intervista ha dichiarato:

Nel 2021 riprendiamo Nostre Dame De Paris, abbiamo dovuto interrompere per un po’, ma siamo pronti a ripartire meglio di prima, più di prima” 

Il Maestro Cocciante rende le musiche sublimi e regala allo spettacolo un carattere ed una valenza universale. Il magistrale adattamento di un romanzo emozionante, come quello scritto da Victor Hugo, ad opera di Luc Plamondon e Pasquale Panella e diretto dal sapiente regista Gilles Maheu, si affianca alle coreografie e ai movimenti di scena ideati da Martino Müller.

I costumi sono di Fred Sathal e le scene di Christian Ratz; un team di artisti di livello internazionale che ha reso quest’opera un assoluto capolavoro.

Le maggiori testate giornalistiche così dicono di Notre Dame de Paris:

La Repubblica “Uno spettacolo itinerante capace di riempire le arene quanto i big del pop e rock internazionale”

 Sette “Una storia immortale che colpisce il cuore sin dalla prima nota”

 Il Fatto Quotidiano “L’opera moderna dei record, sold out da quasi un ventennio”

 Libero “Uno spettacolo imponente”

Calendario aggiornato stagione 2021-2022 (salvo imprevisti al momento imprevedibili)

Eboli (SA) – 6 e 7 novembre 2021 – @ PalaSele

Bari – dall’11 al 14 novembre 2021 –  @Palaflorio

Catania – dal 19 al 28 novembre 2021 – @ PalaCatania

Napoli – dal 2 al 5 dicembre 2021 – @ Palapartenope

Torino – dal 10 al 12 dicembre 2021 – @ Pala Alpitour

Jesolo (VE) – dal 17 al 19 dicembre 2021 – @ PalaInvent

Bologna – dal 25 al 27 febbraio 2022 – @ Unipol Arena

Milano – dal 3 al 20 marzo 2022 – @ Teatro degli Arcimboldi

Ancona – dall’8 al 10 aprile 2022 – @ PalaPrometeo

Firenze – dal 6 all’8 maggio 2022 – @ Nelson Mandela Forum

Roma – dal 12 al 15 maggio 2022 – @ Palalottomatica

Palermo – dal 24 al 30 giugno 2022 – @ Teatro di Verdura

Le prevendite e biglietti saranno disponibili su ticketone.it da venerdì 11 dicembre 2020 e in tutte le rivendite autorizzate TicketOne da mercoledì 16 dicembre 2020

  • I biglietti già acquistati in precedenza restano validi per le nuove date

Gli show previsti nel 2021 allo Stupinigi Sonic Park, a Mantova, a San Pancrazio Salentino e a Soverato verranno cancellati; quelli previsti invece all’Arena Flegrea di Napoli verranno riposizionati al PalaPartenope. Tutti gli altri spettacoli saranno posticipati nelle stesse location.

Per le info di biglietteria e tutti i dettagli consulta il sito: www.vivoconcerti.com

UFFICIO STAMPA WORDS FOR YOU
Francesca Casarino francesca.casarino@wordsforyou.it

Valeria Scapicchio valeria.scapicchio@wordsforyou.it – 338 9213035

Chiara Sanvito chiara.sanvito@wordsforyou.it – 334 1634637

Giorgia Sbrissa giorgia.sbrissa@wordsforyou.it – 346 3951043

Per info:

VIVO CONCERTI

www.vivoconcerti.com

Mail to: info@vivoconcerti.com

Tel: 02 3051502

PH: ufficio stampa

 

SAMUEL: il nuovo album “BRIGATABIANCA”

SAMUEL: il nuovo album “BRIGATABIANCA”

SAMUEL: il nuovo album “BRIGATABIANCA”

By Martina Servidio

 E’ uscito oggi, 22 gennaio “BRIGATABIANCA”, il secondo album solista di SAMUEL che arriva a distanza di quattro anni dal suo primo disco “Il Codice Della Bellezza”, pubblicato a febbraio 2017

Anticipato dai singoli “Tra un Anno” e Cocoricò, il disco presenta 15 tracce in cui Samuel compone suona e canta all’interno del Golfo Mistico, lo studio in cui si è rifugiato durante questi mesi per creare nuova musica ma è anche il nome del tour che lo ha portato in giro quest’estate per tutta l’Italia.

L’album è ricco di una grande varietà di suggestioni e idee collegate fra loro dalla BRIGATABIANCA alla quale Samuel dedica il titolo; un gruppo allegro e multiforme che ha lavorato insieme a lui in questo periodo, un collettivo prezioso, non solo di lavoro ma anche di amici e che ha contribuito alla nascita di questo progetto discografico. 

I brani, diversi fra loro, si amalgamano alla perfezione offrendo le molteplici sfaccettature e influenze di Samuel degli ultimi anni. A completare la BrigataBianca si uniscono le collaborazioni con Colapesce, Ensi, Fulminacci, Willie Peyote e Johnny Marsiglia che danno vita a cinque featuring trascinanti.

Samuel, nel corso di una intervista, si è così espresso:

“Con il mio primo album da solista “Il Codice Della Bellezza” ho voluto staccare dal mio mondo sonoro e la produzione mi ha aiutato a renderlo pop, come lo immaginavo. Con “BRIGATABIANCA” ho invece sentito la necessità di tornare all’elettronica, da sempre il mio alfabeto, alla musica tribale e all’hip hop, che ascoltavo già tantissimi anni fa. La musica è il mio cibo, e questi sono i generi dei quali mi sono sempre nutrito.”

Il Concept visivo scelto presenta Samuel in una inedita veste ed infatti indossa una giubba di ispirazione militare, da “ussaro contemporaneo”

SAMUEL: il nuovo album “BRIGATABIANCA”dove sono ricamati – al posto dei decori e delle medaglie – una fitta serie di simboli geometrici ad alto potere evocativo ognuno dei quali è associato a uno specifico brano del disco.

Questi ricami, che nell’insieme costituiscono un alfabeto di emblemi, assumono il valore di un codice visivo con il quale rappresentare le emozioni e i pensieri cantati da Samuel, elementi di un racconto per segni che si accompagna a quello musicale.

Sono riportati anche sulla bandiera che il cantante stringe sulla copertina, i simboli diventano i talismani di un nuovo viaggio artistico, i segni espressivi con i quali significare un racconto, anche biografico, di grande intensità.

Puoi seguire Samuel su: http://www.samuelromano.it/ ; IG @Samuelufficiale ; FB @Samuel

BRIGATABIANCA – TRACKLIST

Gira la testa, Giochi pericolosi, Se rimani qui, Tra un anno, Cocoricò, Io e Te, Bum Bum Bum Bum, Nemmeno la luce, Felicità, Quella sera, Dimenticheremo tutto, Vorrei, Palermo, Veramente, Chi da domani ti avrà

MANAGEMENT

Silvia Magoni silvia.magoni@gmail.com

UFFICIO STAMPA: WORDS FOR YOU

Francesca Casarino francesca.casarino@wordsforyou.it

Valentina Ferrara valentina1.ferrara@gmail.com  +39.3408617135

Teresa Brancia teresa.brancia@wordsforyou.it +39. 3396819532

 RESPONSABILE PROMOZIONE RADIO SONY MUSIC

Dario Mondella dario.mondella@sonymusic.com

PH : Davide “Defuntis” De Martis

 

 

 

 

 

THIS IS ELODIE x CHRISTMAS

THIS IS ELODIE x CHRISTMAS

By Martina Servidio

 Dell’artista Elodie ci siamo già interessati con il nostro precedente articolo del 16 agosto con cui annunciavamo il suo concerto live del 21 agosto in Puglia https://www.lamacinamagazine.it/elodie-live/

Ora, a far data dal 11 dicembre 2020, sarà disponibile su tutte le piattaforme digitali ed anche in formato vinile “This is Elodie x Christmas

Ci ha particolarmente colpito la sua sincerità nel raccontare, durante una intervista, la sua vita da adolescente cresciuta in un ambiente degradato dal quale però è riuscita ad evadere con le sue forze ed il suo coraggio; un grande coraggio che merita la massima stima.

L’EP in uscita conterrà quattro delle tracce di maggior successo presenti nell’album “This is Elodie x Christmas” ed esse sono “Guaranà”, “Andromeda”, “Margarita” e “Pensare male” registrate nuovamente da Elodie ma in una chiave dai toni più intimi. Dall’11 dicembre sarà disponibile in formato vinile rosso nei negozi di dischi e su Amazon.it dove, già da oggi, l’album è disponibile il preorder.

Per il Natale 2020 Elodie collabora con OVS e Save The Children disegnando il Christmas Jumper 2020 che verrà distribuito in tutti gli Store OVS. Inoltre, per ogni donazione di almeno 3 euro, in negozio e online su ovs.it, sarà possibile ricevere in omaggio il CD “This is Elodie x Christmas ”, contenente, oltre alle quattro versioni inedite delle canzoni presenti nel vinile, anche le cover di “Jingle Bell Rock” e “I Saw Mommy Kissing Santa Claus”, da lei interpretate.

Elodie è l’artista donna più ascoltata su Spotify Italia nel 2020 ed è l’unica presente nella Top 200 Italia della piattaforma con tre brani: “Guaranà”, “Ciclone” di Takagi e Ketra e “Parli Parli” di Carl Brave. Il suo ultimo progetto discografico, “This is Elodie”, certificato disco d’oro, ha superato i 360 milioni di stream complessivi ed è l’album di una donna più venduto del 2020 in Italia.

Complimenti Elodie, successo meritato.

Elodie si può seguire su:

https://www.instagram.com/elodie/

https://www.tiktok.com/@elodie_official

https://www.facebook.com/elodiedipatrizi

https://twitter.com/Elodiedipa

UFFICIO STAMPA WORDS FOR YOU

Francesca Casarino – francesca.casarino@wordsforyou.it

Valeria Scapicchio – valeria.scapicchio@wordsforyou.it   +39 338 9213035

Giorgia Sbrissa – giorgia.sbrissa@wordsforyou.it  346 3951043

PROMOTION MANAGER ISLAND RECORDS

Paola Corradini – paola.corradini@umusic.com

02 802821

 

 

 

ASSEGNATI I PREMI ANCT 2020

ASSEGNATI I PREMI ANCT 2020

by Martina Servidio

Sono stati assegnati questa mattina, in diretta on line dal Teatro Mercadante di Napoli, i “Premi ANCT 2020” sul canale Facebook https://www.facebook.com/groups/244926578936350 rilanciata anche su altre piattaforme, siti e pagine nazionali. Anche quest’anno, nonostante le limitazioni dovute alla pandemia e le grandi difficoltà che il mondo dello spettacolo ha dovuto affrontare nel corso della stagione teatrale, l’Associazione Nazionale dei Critici di Teatro ha assegnato ugualmente i Premi ANCT per il 2020.

L’Associazione voluto dare così un segnale di grande attenzione alla vitalità ed alla importanza strategica per la cultura italiana del comparto teatrale, fortemente penalizzato dall’emergenza Covid-19.

Con l’attribuzione dei Premi ANCT 2020 l’Associazione ha voluto esprimere tutto l’incoraggiamento e l’apprezzamento al lavoro delle produzioni teatrali, di attrici, attori, registi, drammaturghi e di quanti concorrono – con il loro lavoro – alla realizzazione degli spettacoli teatrali.

Come è tradizione i Premi Anct 2020 hanno voluto essere non soltanto segnalazioni delle “eccellenze” nelle varie categorie del teatro italiano ma piuttosto segnalazioni di episodi e realtà culturali e di lavoro significativi dell’ultima stagione teatrale mettendo in evidenza percorsi e progetti di artisti, compagnie, festival…

I riconoscimenti assegnati sono come sempre frutto del confronto tra gli iscritti all’Associazione e ciò dimostra la democraticità delle valutazioni

.Sono 15 i premi assegnati a cui si aggiungono il “Premio Paolo Emilio Poesio alla carriera”, attribuito quest’anno a Milena Vukotic, (vedi nostro servizio https://www.lamacinamagazine.it/premio-alla-carriera-allattrice-milena-vukotic/) ed i due premi “gemellati” con le riviste Hystrio e Catarsi-Teatri delle diversità.

Il Presidente dell’ANCT, Giulio Baffi, aprendo la trasmissione ha ringraziato il Teatro Nazionale di Napoli che lo ha ospitato nel Teatro Mercadante e i soci che hanno partecipato alle votazioni dando così al direttivo le indicazioni necessarie per definire le assegnazioni dei Premi.

Altra tradizione rispettata sono stati i ringraziamenti a Santuzza Calì che donò il disegno diventato poi simbolo del Premio ed i ringraziamenti verso “tutti coloro che lavorano perché il teatro viva e ritorni ad essere un grande spazio d’incontro indispensabile per una comunità civile”.

Nel Teatro Mercadante, senza pubblico, Giulio Baffi ha poi nominato i premiati motivandone brevemente il lavoro:

Premio Paolo Emilio Poesio alla carriera all’attrice Milena Vukotic;

Allo spettacolo ‘A Cirimonia portato in scena ed interpretato da Enzo Vetrano e Stefano Randisi, su testo di Rosario Palazzolo, lavorando ad una struggente verità nascosta tra i frammenti della memoria dei loro personaggi che s’interrogano crudeli e spaventati;

A Roberta Caronia attrice dal talento sempre più in vista nel panorama teatrale, d’indiscutibile qualità e matura affidabilità;

A Giovanni Franzoni come riconoscimento ad un intero percorso artistico e professionale che lo colloca tra gli attori più sensibili e preparati del teatro italiano;

A Jacopo Gassmann, regista, per il suo attento lavoro di proposte e messe in scena attente alla drammaturgia contemporanea;

A Mariangela Granelli, attrice poliedrica, intensa, che ha raggiunto una maturità espressiva invidiabile;

A Antonio Latella per la forte identità progettuale con cui ha diretto la Biennale Teatro di Venezia dal 2017 al 2020;

A Leonardo Lidi regista piacentino innamorato dei classici che smonta e rimonta, riscrivendoli, mescolando sapientemente cultura pop, gioco, follia e musica;

A Misericordia di Emma Dante, congegno teatrale perfetto per densità concettuale e sguardo pietoso sulle fragilità umane;

A Antonio Panzuto, scenografo, artigiano e raffinato poeta della scena, pittore, scultore artefice di drammaturgie pittoriche create con materiali semplici;

A Puteca Celidonia, Compagnia teatrale creata da sei giovani attori formati alla Scuola del Teatro Stabile di Napoli, gruppo compatto radicato nel territorio urbano del popolare Quartiere Sanità di Napoli ed esempio nazionale di originali progetti di spettacolo;

A Benedetto Sicca, regista, per la versatilità del suo lavoro e del suo impegno in territori e poetiche legate ad urgenze civili;

A Luca Silvestrini, coreografo, co-fondatore e direttore artistico dal 1997 della Compagnia londinese Protein, in cui esprime una rinnovata sensibilità rispetto al disagio, alla disabilità, alla diversità, alla solitudine;

Al Teatro delle Ariette, gruppo storico ed eroico di teatranti e contadini che fondano nella concretezza materiale dell’esperienza e delle tradizioni della loro terra la loro voce teatrale;

Al gruppo Teatro dei Gordi, per una sua poetica fondata su una grammatica scenica non verbale che si unisce a una dirompente fisicità e a un uso misurato delle maschere;

Al Festival Tutti matti per Colorno, festival di circo contemporaneo e di teatro di strada che ha sempre saputo offrire spettacoli di alta qualità tra produzioni italiane e internazionali e in spazi diversi del paese dimostrando di essere straordinari ideatori e organizzatori di festival;

Il Premio Hystrio-Anct 2020 è stato assegnato a La Corte Ospitale di Rubiera, luogo magico dove molti artisti e giovani compagnie hanno trovato casa grazie a un sistema virtuoso di residenze e di produzione attento alla drammaturgia contemporanea e ai nuovi linguaggi della scena;

Il Premio Catarsi- I teatri delle diversità – ANCT 2020 è stato assegnato a Lech Maria Raczak regista, drammaturgo, sceneggiatore e studioso di teatro e co-fondatore del Teatr Osmego Dnia nel 1964 a Poznan (Polonia) scomparso a gennaio scorso, e allo spettacolo Ulisse o i colori della mente del Teatro Popolare d’arte nel carcere di Gorgona in un tutt’uno per lo spettacolo, i protagonisti, il maestro guida/regista Gianfranco Pedullà, e il direttore del carcere, Carlo Mazzerbo che ha reso possibile questa attività;

La consegna dei Premi ANCT 2020 avverrà invece in presenza, nel corso di una cerimonia che si spera possa avvenire nella prossima primavera a Roma, ospiti della Rassegna nazionale di teatro in carcere “Destini Incrociati”.

Complimenti ai premiati e…arrivederci a Roma

Grazie, Martina Servidio