UMBERTO BINDI, L’IMPRONTA DI UN’EPOCA

UMBERTO BINDI, L’IMPRONTA DI UN’EPOCA

UMBERTO BINDI, L’IMPRONTA DI UN’EPOCAUMBERTO BINDI, L’IMPRONTA DI UN’EPOCASono troppo giovane per aver vissuto l’epoca dei cantautori di “scuola genovese” che in 10 anni, dal 1969 al 1979 circa, ha radicalmente sovvertito la maniera di fare musica e presentare le proprie canzoni.

Luigi Tenco, Fabrizio De André, Gino Paoli, Sergio Endrigo, Bruno Lauzi e Umberto Bindi; questi sono i nomi di spicco che segnarono il decennio forse più prolifico della storia musicale italiana.

Focalizziamo la figura di Umberto Bindi: un grande artista emarginato dai critici, dalla stampa e dal mondo dello spettacolo di cui faceva parte, a causa della sua dichiarata omosessualità arrivando a denunciare in diretta TV le ingiustizie subite nel corso degli anni.

Schivo e introverso trova grande conforto nella musica e intraprende lo studio del pianoforte e della fisarmonica.

Le sue composizioni sono pervase da una nota malinconica ma sono di assoluta eleganza nella composizione che poggia – prevalentemente – sulle note di pianoforte che accompagna la sua voce la quale, quasi sussurrando, entra in punta di piedi.

Interprete raffinato così come sono raffinati i suoi movimenti del corpo e delle braccia per sottolineare – dolcemente – i passaggi più importanti della canzone.

Compone, tra le altre, “Riviera”, “Arrivederci”, “Io e il mare“, “D’ora in poi”, ed i capolavori assoluti “Il nostro concerto”, “Il mio mondo”, “La musica è finita

Termina la sua vita terrena a Roma il 23 maggio 2002 avendo appena i mezzi minimi per sopravvivere grazie alla legge Bacchelli, quasi dimenticato da tutti, anche da coloro che erano stati beneficiati dall’artista.

UMBERTO BINDI, L’IMPRONTA DI UN’EPOCAE’ tempo quindi di ricordare Umberto Bindi, giovedi’ 12 maggio 2022 a Roma, per il 90° anniversario della nascita  con una lezione spettacolo al Conservatorio Santa Cecilia e una serata-tributo a Officina Pasolini

Prima parte dello spettacolo:

“OVUNQUE SEI”

“una lezione” su Umberto Bindi 

ore 11.30 – Conservatorio di Santa Cecilia 

con Morgan voce e piano , intervengono Ernesto Assante, Ernesto Bassignano, Enrica Corsi e Miguel Gotor (assessore alla Cultura di Roma Capitale)

Seconda parte

“IL NOSTRO CONCERTO”

Buon compleanno Umberto 

ore 21.00 – Officina Pasolini – Teatro Eduardo De Filippo

evento organizzato da Officina Pasolini in collaborazione con

il Club Tenco e il Premio Bindi conduce Ernesto Assante con Ernesto Bassignano, Bungaro, Sergio Cammariere, Giovanna Famulari, Sasà Calabrese, Stefania Ambrosio, Stefano Di Battista, Barbara Eramo, Roberta Giallo, Pino Marino, Gabriella Martinelli, Morgan, Giovanni Pelosi, Cristiana Polegri con Stefano Fresi, Franco Simone

Il Club Tenco intende ricordare Umberto Bindi cantautore tra i più importanti compositori della sua generazione con un doppio appuntamento a Roma a lui dedicato: una lezione spettacolo al Conservatorio Santa Cecilia e una serata-tributo a Officina Pasolini.

Con “Arrivederci”, nel 1959, è stato il primo dei cantautori genovesi a debuttare discograficamente e il primo ad arrivare all’affermazione come compositore – ha detto il Responsabile artistico del Club Tenco Sergio Secondiano Sacchi e, in tale veste, ha inciso la canzone degli anni Sessanta.

UMBERTO BINDI, L’IMPRONTA DI UN’EPOCA

Si parte quindi la mattina alle ore 11.30 al Conservatorio Santa Cecilia di Roma (Sala Accademica, via dei Greci, 18) con un incontro dal titolo “Ovunque sei – «lezione» su Umberto Bindi”, di cui sarà protagonista Morgan (che si esibirà anche al concerto serale a Officina Pasolini) al piano e voce e in cui interverranno il cantautore Ernesto Bassignano, il giornalista Ernesto Assante ed Enrica Corsi ideatrice del Premio Bindi.

Per l’occasione sarà presente anche l’assessore alla Cultura di Roma Capitale Miguel Gotor. Un incontro culturale in cui si avrà modo di ascoltare passaggi della carriera del cantautore e di approfondire il significato di alcune sue preziose canzoni.

Alle ore 21 l’appuntamento è al Teatro Eduardo De Filippo di Officina Pasolini, HUB culturale della Regione Lazio per “Il nostro concerto – Buon Compleanno Umberto” una serata evento a cura di Ernesto Bassignano e Alberto Zeppieri in cui molti cantautori renderanno omaggio a Bindi che con le sue composizioni colte e i testi coraggiosi e poetici ha lasciato una traccia profonda nella storia della canzone italiana.

Tanti sono i colleghi di Umberto Bindi che saliranno sul palco: Ernesto Bassignano, Bungaro, Sergio Cammariere con Giovanna Famulari, Sasà Calabrese, Stefania Ambrosio, Stefano Di Battista, Barbara Eramo, Roberta Giallo, Pino Marino, Gabriella Martinelli, Morgan, Giovanni Pelosi, Cristiana Polegri con Stefano Fresi e Franco Simone. Condurrà la serata Ernesto Assante.

L’incontro “Ovunque sei – «lezione» su Umberto Bindi” è organizzato dal Club Tenco, in collaborazione con il Comune di Roma, il Premio Bindi e il Conservatorio Santa Cecilia. Ingresso libero.

L’evento “Il nostro concerto – Buon Compleanno Umberto” è organizzato con la preziosa collaborazione del Club Tenco, del Premio Bindi, di Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini che ringraziamo per avere accolto l’evento e curato l’organizzazione. Si potrà assistere alla serata in live streaming e in presenza con prenotazione al sito: http://officina-pasolini.eventbrite.com.

Per entrambi gli appuntamenti l’ingresso al pubblico è consentito con la mascherina FFP2

www.clubtenco.it

https://www.facebook.com/clubtenco

https://twitter.com/ClubTenco

Per Club Tenco

Ufficio Stampa

Erika Barbacelli – 328.1950229 – erika.barbacelli2@gmail.com

Ufficio Promozione  e PH Credit (Wikipedia licenza Creative Commons)

Giorgio Cipressi – 335.7089743 – comunicazioneglobale@gmail.com

Giovanna Palombini – 348.2818620 – giovanna.palombini@globalepromotion.it

Greta De Marsanich – 320.8626213 – greta.demarsanich@globalepromotion.it

Officina Pasolini – Teatro Eduardo De Filippo – Viale Antonino di San Giuliano 782/angolo Via Mario Toscano

 

 

 

SUPER CAFONI E’ TORNATO

SUPER CAFONI E’ TORNATO

By Martina Servidio

SUPER CAFONI E’ TORNATOE’ di nuovo uscito in radio e su tutte le piattaforme digitali “Super Cafoni”, il nuovo singolo realizzato a sei mani da Ludwig, Piotta e Il Pagante, remake di “Supercafone”, celebre hit del rapper romano.

Super Cafoni”, omaggio a uno dei tormentoni più gettonati degli anni Novanta, racconta un’emotività festiva che unisce e interseca in maniera trasversale più stili: la tradizionale scuola romana di Piotta, la generazione capitolina più giovane ed innovativa di Ludwig e il mondo dance milanese de Il Pagante.

Il risultato ottenuto è quello di aver creato un perfetto mix per essere ballato tutta l’estate.

Ci dice Piotta che: «Prima o poi doveva succedere. Sono contento che sia accaduto in un momento in cui le persone hanno bisogno di ritrovarsi e di condividere quelle emozioni che solo certe canzoni sanno trasmettere, di città in città, di generazione in generazione. Io e Ludwig siamo molto vicini, stessa scuola e stesso quartiere, sarà stato il destino, lo stesso destino che ha avvicinato me e II Pagante, di Milano come era mia madre».

E Ludwig, di rimando: «Sono cresciuto sulle note del Supercafone, apprezzandone ogni sfumatura e ogni richiamo a quella romanità che da sempre mi rappresenta. Abbiamo deciso quindi di riportare alla luce i Super Cafoni, cercando di riprendere quel mood che alla fine degli anni ‘90 travolse il pubblico giovanile. È un onore per me far parte di questo progetto, che insieme al Piotta e al Pagante abbiamo voluto allargare da Roma a Milano “e in ogni città” riprendendo gli usi e i costumi dei Cafoni 2.0»

Ai quali si unisce Eddy Veerus de Il Pagante:

“Quando uscì “Supercafone” avevo 7/8 anni. La prima volta che la sentii era estate e mi trovavo all’Aquafelix di Civitavecchia con la mia compagnia di amici e la cosa che mi colpì sin da subito, oltre al ritmo fresco e coinvolgente, è che nelle rime di Piotta (seppur caricaturali) rivedevo esattamente l’attitudine e gli atteggiamenti della gente che avevo intorno, dai ragazzini ai genitori, e la cosa mi divertiva e affascinava molto. Per me e i miei amici quel brano divenne un cult e inconsciamente influenzò il mio modo di scrivere testi quando iniziai a farlo per Il Pagante. I nostri brani da sempre descrivono con ironia una caricatura dello “stereotipo milanese”, proprio come a suo modo fece Piotta con il Supercafone.”

I tre artisti propongono in “Super Cafoni” una canzone fresca e dalle sonorità trascinanti il cui beat incalzante rende impossibile all’ascoltatore non muoversi a ritmo di musica fin dalle prime note.

E di questo è complice anche la presenza di una voce femminile che dona un calore avvolgente al brano rispetto all’originale.

Super Cafoni si propone come nuovo evergreen che unisce non solo Milano e Roma ma tutta l’Italia musicale.

Per ascoltare : https://orcd.co/supercafoni

PH e Ufficio stampa Words For You

Giorgia Sbrissa giorgia.sbrissa@wordsforyou.it

346 3951043

Fenix Entertainment SPA

Marta Scandorza marta.scandorza@fenixent.com

346 4928633

Promo radio Sword Music Promotion

Valentina Spada lavalentinaspada@gmail.com

 

VASCO E MARRACASH PER SAVE THE CHILDREN

VASCO E MARRACASH PER SAVE THE CHILDREN

By Martina Servidio

VASCO E MARRACASH PER SAVE THE CHILDREN

  • Solo da 4 mesi è uscito l’album “Siamo qui” e la omonima hit;
  • Oggi è uscito il singolo di primavera: VASCO, “LA PIOGGIA ALLA DOMENICA”, interpretato insieme a MARRACASH i cui proventi sono devoluti a Save the Children;
  • Mancano meno di 2 mesi dalla partenza del Tour che apre la stagione dei concerti in Italia;

e possiamo ora annunciare le date previste e che si aprirà con il mega evento a Trento che vedrà la presenza di 120.000 spettatori

VASCO così commenta: “Mi piace Marracash, – scrive Vasco sui suoi social – “è nato ai tempi del rap ma ha la penna del cantautore. Quando mi ha chiesto di campionare Gli Angeli per un brano del suo nuovo album, ho trovato molto interessante il suo lavoro e da lì è nata l’idea di affidargli “La pioggia alla domenica”. Ne è venuta fuori una autentica contaminazione con un senso artistico: Marra ha centrato perfettamente lo spirito ironico e frustrato della canzone, con un suo testo originale e coerente.

Di rimando Marracash “Ho sempre ritenuto Vasco uno dei più grandi poeti del ‘900, uno che ha insegnato a tutti a scrivere canzoni tridimensionali e per questo è il mio personale autore preferito di sempre.”

E’ vero Marracash, VASCO è il gigante e genio musicale.

I due artisti hanno deciso di devolvere i proventi del singolo a Save the Children, l’Organizzazione che da oltre 100 anni lotta per salvare le bambine e i bambini a rischio e garantire loro un futuro.

Questo singolo è dedicato ai bambini coinvolti nella guerra in Ucraina.

Save the Children, che opera nel paese dal 2014, sta distribuendo aiuti ai bambini tuttora intrappolati nel Paese e che stanno rischiando la loro vita e sta supportando coloro che sono fuggiti nei paesi limitrofi e che hanno bisogno di protezione e di beni di prima necessità.

Complimenti ai 2 artisti.

VASCO E MARRACASH PER SAVE THE CHILDREN

 VASCO LIVE 2022

La primavera è alle porte, cadono dal 1 maggio tutte le restrizioni e, finalmente dopo 2 anni di fermo, Vasco Rossi si prepara alla ripartenza dei concerti che daranno il via alla stagione dei grandi live in Italia.

Non sta più nella pelle, non vede l’ora di riabbracciare il suo pubblico e, il suo pubblico, è ansioso e non aspetta altro che un suo concerto.

VASCO LIVE ’22 sarà un tour lungo, 11 date in tutta Italia, da nord a sud al centro. Tutte sold out:

  • le date riprogrammate al 2022 – cioè quelle relative ai Festival del 2020 – con biglietti validi tuttora per MILANO (Ippodromo Milano Trenno), IMOLA (Autodromo Enzo e Dino Ferrari), FIRENZE (Visarno Arena), ROMA (Circo Massimo) con i 2 concerti consecutivi
  • le date aggiunte negli Stadi – annunciate nello scorso ottobre 2021 – ed esaurite in pochi giorni a NAPOLI (Stadio Diego Armando Maradona), MESSINA (Stadio San Filippo), BARI (Stadio San Nicola) ANCONA (Stadio del Conero), TORINO (Stadio Olimpico). Per il debutto a Trento (Trentino Music Arena) mancano ancora pochissimi tagliandi.

La scaletta è al momento coperta da“un frizzante”top secret  ma conterrà sicuramente delle belle sorprese; le nuove canzoni dell’ultimo album “Siamo qui” e alcune rivisitazioni di piccoli ed immortali gioielli del passato.

Cosa dire? Lo spettacolo rock più potente ed emozionante sta arrivando,

VASCO LIVE 22

LE DATE:

20 maggio – Trento (Trentino Musica Arena)

24 maggio – Milano (Ippodromo Milano Trenno)

28 maggio – Imola (Autodromo Enzo e Dino Ferrari)

3 giugno – Firenze (Visarno Arena)

7 giugno – Napoli (Stadio Diego Armando Maradona)

11 e 12 giugno – Roma (Circo Massimo)

17 giugno – Messina (Stadio San Filippo)

22 giugno – Bari (Stadio San Nicola)

26 giugno – Ancona (Stadio del Conero)

30 giugno – Torino (Stadio Olimpico)

Pre-save: https://vascorossi.lnk.to/lpad

VASCO E MARRACASH PER SAVE THE CHILDRENhttps://www.livenation.it/vasco

Copyright (C) 2022 Press Office. All rights reserved.
Press Office

via Pietrasanta, 14

Milan, Mi 20141

Italy

 

 

MARCO MENGONI: IL SUO RITORNO DA RECORD

MARCO MENGONI: IL SUO RITORNO DA RECORD

MARCO MENGONI: IL SUO RITORNO DA RECORDBy Martina Servidio

Sono passate poche settimane dalla sua pubblicazione, avvenuta lo scorso 3 dicembre, e Materia (Terra), il nuovo progetto discografico di Marco Mengoni (Epic Records Italy / Sony Music Italy), racconta il suo successo con oltre 50 milioni di stream e più di 25.000 copie vendute che lo certificheranno ufficialmente disco d’oro già il prossimo 27 dicembre

Il nuovo lavoro del cantautore si attesta, inoltre, come il disco più venduto nei negozi per le festività di Natale e rimane saldamente in prima posizione nei Bestseller di Amazon.

Un successo per Mengoni testimoniato anche dai 50mila biglietti già venduti per Marco che si esibirà con i suoi concerti, organizzati e prodotti da Live Nation in programma il prossimo anno negli Stadi più prestigiosi d’Italia: il 19 giugno 2022 allo Stadio San Siro di Milano e il 22 giugno 2022 allo Stadio Olimpico di Roma.

MARCO MENGONI: IL SUO RITORNO DA RECORDAnche i social hanno visto Marco Mengoni protagonista assoluto fin dal giorno dell’uscita di Materia (Terra): rimanendo in Trend Topic per oltre 20 giorni consecutivi su Twitter generando più di 150mila tweet raggiungendo oltre 10 milioni di persone. Su Instagram ha raccolto 1,2 milioni di reaction solo con gli ultimi contenuti pubblicati. Con le attività su Facebook l’account di Mengoni ha raggiunto quasi 20 milioni di utenti.

Annunciati inoltre i due unici incontri esclusivi in programma a gennaio 2022 con Marco Mengoni che sarà, infatti, protagonista di due presentazioni speciali in due teatri a Roma e Milano rispettivamente il 10 e il 12 gennaio 2022. Due appuntamenti per raccontare al suo pubblico il nuovo album Materia (Terra), approfondirne le tematiche, scavare nelle ispirazioni e arrivare fino a quelle radici, ricordi e ricerche sonore da cui parte il racconto di questo progetto.

In queste occasioni il cantautore si svelerà al suo pubblico attraverso un percorso che abbraccia l’intera sua carriera, la sua musica, la sua crescita personale e professionale e le riflessioni di questi ultimi anni. Il 10 gennaio il cantautore sarà al Teatro Quirino – Vittorio Gassman di Roma alle ore 18.00 mentre il 12 gennaio sarà al Teatro Lirico – Giorgio Gaber di Milano alle ore 20.30

MARCO MENGONI: IL SUO RITORNO DA RECORD

Sarà possibile avere accesso esclusivo a questi eventi attraverso un pass che verrà rilasciato acquistando la propria copia di Materia (Terra) nei seguenti punti vendita laFeltrinelli:

  • laFeltrinelli di Galleria Alberto Sordi e laFeltrinelli Argentina (Largo di Torre Argentina, 5/A) a Roma,
  • laFeltrinelli di Piazza del Duomo (Via Ugo Foscolo, 1/3) e laFeltrinelli di Piazza Piemonte (Piazza Piemonte, 2/4) a Milano.

Segui Marco Mengoni su: Instagram / Twitter / Facebook

Latarma Management– info@latarma.it

UFFICIO STAMPA_WORDS FOR YOU

Giulia Trippa – giulia.trippa@wordsforyou.it

Valentina Marcandelli – valentina.marcandelli@wordsforyou.it – 333 6058379

EPIC/SONY MUSIC ITALY

Beatrice Capitanio – beatrice.capitanio@sonymusic.com

UFFICIO STAMPA_THE HIVE PROJECT PER LIVE NATION ITALIA

press@thehiveproject.it

PH da Uficio Stampa WFY