Violenza sulle donne a Roma

Violenza sulle donne a Roma

Cronaca 21

Ancora violenza sulle donne a Roma, dove un’operatrice di biglietteria della Metro A di Ottaviano è stata aggredita da uno dei passeggeri per motivi che ancora non sono stati chiariti. Le indagini sono infatti ancora in corso per cercare di chiarire le dinamiche dell’accaduto, mentre Atac dichiara la sua solidarietà alla dipendente maltrattata mostrandosi vicino alla famiglia e condannando fortemente questi comportamenti barbarici fuori da ogni logica del vivere comune.

violenza sulle donne

violenza sulle donne

Vista la pericolosità delle stazioni metropolitane, per le quali transitano persone di ogni genere che possono essere pericolose specialmente se i controlli sono effettuati da donne, servono misure forti per arginare uno stato che veramente ha raggiunto livelli intollerabili non più degni di un Paese civile. Non sono infatti più sufficienti i militari e i carabinieri in alcune stazioni ‘chiave’ ritenute a rischio, bensì servirebbero controlli più rigidi sia dalle Guardie Giurate al servizio dell’Atac sia dalle forze dell’ordine che dovrebbero pattugliare più stazioni possibili.

L’esponente del PD Stefano Pedica auspica infatti un intervento energico delle istituzioni e dell’Atac, in modo da poter creare un connubio tra la sicurezza privata dell’ente dedito ai trasporti e le forze di polizia per coordinarsi contro gli atti di violenza e gli scippi che vedono nelle stazioni della metropolitana il loro apice, essendo queste il punto di incontro degli esponenti della microcriminalità a caccia soprattutto dei turisti ingenui.

Come se ciò non bastasse per i cittadini si aggiunge purtroppo anche lo sciopero bianco dei macchinisti, che non solo genera malumore tra tutti coloro che prendono ogni giorno i mezzi sotterranei per recarsi al lavoro, ma fa prolificare a dismisura i borseggiatori, a caccia di turisti che a causa del sovraffollamento dovuto alle banchine e ai mezzi stracolmi, hanno ampia scelta per individuare le migliori vittime a cui soffiare il portafogli. per molti turisti la visita alla Città Eterna rimane memorabile per il furto subito e non soltanto per la bellezza storica e architettonica di Roma.

Leave a comment

La Macina Magazine
Rivista ufficiale dell’Associazione La Macina Onlus
Registrata presso il Tribunale di Roma
Autorizzazione n. 47/2015 del 23/03/2015

Back to Top

Shares