Trofeo Nazionale Eufronio: quando la Danza è anche Arte

Trofeo Nazionale Eufronio: quando la Danza è anche Arte

Danza 93

Trofeo Nazionale Eufronio: quando la Danza è anche Arte

Solitamente i Concorsi di Danza pongono un particolare e doveroso focus verso l’aspetto coreografico, dei costumi, dei passi non potendo, per ragione di spazi contenuti, estendere l’esibizione verso realtà circostanti.

La simbiosi Arte, Cultura, Danza è magistralmente racchiusa nel Trofeo Nazionale Eufronio che si svolgerà nel Teatro Lea Padovani di Montalto di Castro il prossimo 29 Aprile 2018

Non è un caso aver stabilito la data del 29 aprile perché proprio quel giorno si festeggia la Giornata Mondiale della Danza promossa dal Consiglio Internazionale della Danza (C.I.D.) sotto l’egida dell’UNESCO.

Trofeo Nazionale Eufronio: quando la Danza è anche Arte

Il mondo della Danza, quel giorno, dedicherà le proprie esibizioni per celebrare l’importante evento che, simbolicamente, abbraccerà tutti gli “attori” siano essi ballerini, coreografi, costumisti, scuole e…pubblico.

Dei componenti la Giuria, tutti di alto profilo professionale ed artistico con una significativa carriera alle spalle ne abbiamo parlato con il nostro precedente articolo

https://www.lamacinamagazine.it/trofeo-nazionale-di-danza-eufronio/

mentre ora vogliamo sottolineare che il Trofeo Eufronio intende non soltanto presentare uno spettacolo evento di ottima Danza Classica, Moderna, Contemporanea, Hip Hop ma anche coniugare la Danza come espressione di Arte e Cultura diffusa.

Chi è Eufronio?

La prima risposta è: il premio che si vince.

Non è solo questo ma è, in realtà, un importante riconoscimento premiante altamente simbolico legato al mondo dell’Arte e della Cultura.

Il Cratere di Eufronio, o anche Cratere di Sarpedonte, è un cratere a calice decorato a figure rosse modellato dal ceramista Euxitheos e dipinto da Eufronio intorno al 515 a.C.

E’ un pezzo unico, di inestimabile valore proveniente da una tomba etrusca saccheggiata.

Rimase esposto dal 1972 al Metropolitan Museum di New York e solo nel 2006, a seguito di intense trattative, è stato restituito allo stato italiano che lo conserva nel Museo Nazionale di Tarquinia.

Questo è il merito che va riconosciuto all’A.S.D. Dimensione Danza 2000

http://www.dimensionedanza2000.com/

che con sapienza e professionalità ha saputo coniugare la Danza come una delle espressioni della Cultura e dell’Arte.

Un particolare ringraziamento a Vincenzo Ceripa e alla Direttrice Artistica e Docente Alessandra Ceripa per aver organizzato l’evento.

CID Logo riservato ai sensi di legge

 

 

 

 

Author

Leave a comment

La Macina Magazine
Rivista ufficiale dell’Associazione La Macina Onlus
Registrata presso il Tribunale di Roma
Autorizzazione n. 47/2015 del 23/03/2015

Back to Top

Shares