Piana del Sole al buio

Piana del Sole al buio

Cronaca 21

Piana del Sole e altre zone di Roma si sono trovate al buio in questi ultimi giorni causa l’impossibilità dell’Acea, l’azienda comunale che si occupa della fornitura di acqua e di energia elettrica, nell’erogare il servizio a causa dei numerosissimi condizionatori e deumidificatori accessi che hanno mandato in tilt la rete.

piana del sole

piana del sole

Per ora il disagio è a ‘macchia di leopardo’ e ha interessato solo alcune piccole zone di Roma, tra cui la Piana del Sole e il Pigneto, ma non è escluso che le ‘macchie’ possano aumentare, vista la grandissima ondata di caldo che ha reso insufficiente la capacità globale della rete.

Purtroppo non sono mancate le reazioni nefaste dei cittadini che si sentono defraudati di un servizio che pagano ‘caro’ prendendosela con gli operatori del numero verde Acea che spesso non hanno nè le competenze nè la facoltà di poter dare spiegazioni su eventi del genere. Per questa ragione spesso accade che a farne le spese sia chi ci mette la faccia, e non chi ne ha la vera responsabilità.

Purtroppo l’energia non è illimitata e questo dovrebbe essere ben chiaro nella mente dei cittadini. In pratica accade la stessa cosa di quando nelle nostre abitazioni attiviamo più elettrodomestici contemporaneamente, per esempio la lavatrice, l’asciugacapelli e il condizionatore e i 3 KW che si hanno per uso domestico non riescono a sostenere la potenza richiesta. Le cabine elettriche funzionano con lo stesso principio e, pur potendo contare su numerosi KW, non sono sempre in grado di sostenere lo sforzo energetico. Inutile quindi alzare la voce o prendersela con gli operatori del numero verde che, purtroppo, non possono risolvere questa problematica, al massimo si può far presente il problema ad Acea e vedere se si possono ampliare i KW della cabina elettrica.

La nota dolente sono i disagi per i cittadini, che in questi giorni oltre a combattere contro lo sciopero bianco dei mezzi pubblici messo in atto nella capitale, si trovano pure a dover contrastare il problema della mancanza dell’energia elettrica, che come ben si sa è sempre più essenziale per le nostre attività di tutti i giorni. Senza elettricità infatti si è ormai privi del pc, del telefono e persino del forno e dei fornelli da cucina che si attivano tutti elettricamente, senza contare il problema di doversi muovere con le candele in casa o non potersi curare per chi ha bisogno di apparecchiature elettriche.

 

Leave a comment

La Macina Magazine
Rivista ufficiale dell’Associazione La Macina Onlus
Registrata presso il Tribunale di Roma
Autorizzazione n. 47/2015 del 23/03/2015

Back to Top

Shares