Sax Appeal Fiumicino

Appuntamento imperdibile per tutti gli amanti del Sax e del Jazz con Sax Appeal, manifestazione organizzata dal Centro Studi Musicali ‘Torre in Pietra’ con la partecipazione e il patrocinio del Comune di Fiumicino e dell’Ambasciata del Belgio in Italia, nella pittoresca Villa Guglielmi a Fiumicino, dove si ripercorrerà la storia stessa dello strumento ideato da Adolphe Sax nel 1841 e divenuto uno dei cardini della musica leggera, raggiungendo milioni e milioni di estimatori in ogni più svariato angolo della terra. 

sax appeal

sax appeal

Tra tutti gli strumenti musicali a fiato il sax può essere considerato il più strettamente legato al musicista, il quale riesce, nel vero senso della parola, a tirar fuori le emozioni che nasconde nel suo profondo grazie alla meravigliosa architettura ideata dall’eclettico Adolphe, vero e proprio genio degli strumenti musicali, capace di unire assieme le caratteristiche di diversi strumenti a fiato creando per l’appunto il saxofono.

Sax Appeal programma

  • Martedì 7 luglio ore 18.30 Workshop: ‘Il Saxofono: manutenzione de interventi di riparazione’
  • Mercoledì 8 luglio ore 18.30 Workshop ‘Le imboccature: modelli, caratteristiche, interventi di refacing’
  • Giovedì 9 luglio Yamaha’s Day: Giornata dedicata alla casa produttrice Yamaha con prove e dimostrazioni degli strumenti.
  • Venerdì 10 luglio Borgani’s Day: Giornata dedicata alla casa Borgani con prova degli strumenti e dimostrazioni. Ore 21.30 Concerto di Stefano Cocco Cantini Quartet
  • Sabato 11 luglio ore 21.30 Concerto Saxophobia & Moonlight Big Band

Nella biblioteca di Villa Guglielmi si potrà poi ammirare la Collezione di Sax Berni, formata da più di 500 strumenti, di cui circa 90 in esposizione, collezionati da Attilio Berni, docente di Musica alla Scuola Media Inferiore C. Colombo, maestro di clarinetto e saxofono, che iniziò a collezionare i vari tipi di sax prodotti da diversi artigiani provenienti da diverse parti del mondo a partire dal 1993, data storica del suo viaggio di nozze negli Stati Uniti, dove acquistò i suoi primi 200 pezzi.

Durante la visita alla collezione, presentata dallo stesso Attilio Berni, si potranno ammirare alcuni tra i saxofoni più particolari al mondo e diversi ibridi tra saxofono e tromba unici nel loro genere. Un vero e proprio tesoro nella storia di uno degli strumenti musicali più amati di tutti i tempi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.