PAPA FRANCESCO INCONTRA IL PREMIER MARIO DRAGHI

By Martina Servidio

Si è svolta, il 27 marzo 2021, la solenne apertura del 92° Anno Giudiziario del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano presieduta da Sua Santità Papa Francesco alla presenza, in veste ufficiale, anche del Premier Mario Draghi.

E’ stato il primo incontro pubblico tra Papa Francesco e il Premier il quale è stato destinatario delle parole di benvenuto da parte di Sua Santità:

Sono grato al Presidente del Consiglio dei Ministri del Governo Italiano, Mario Draghi, per la sua presenza”.

Già in precedenza, il 19 ottobre 2013, Papa Francesco aveva ricevuto in udienza, accompagnato dalla famiglia, l’allora Presidente della Banca Centrale Europea; più recentemente, a luglio 2020, Mario Draghi, è stato nominato Membro Ordinario della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali.

PAPA FRANCESCO INCONTRA IL PREMIER MARIO DRAGHI

Il Santo Padre, dopo i saluti rivolti al Presidente del Tribunale Prof. Avv. Giuseppe Pignatone, al Promotore di Giustizia Prof. Avv. Gian Piero Milano, agli Officiali, agli Avvocati e ai Collaboratori del Tribunale ha sottolineato quanto:

“appare ormai indilazionabile individuare e introdurre, mediante apposite norme o protocolli di intesa, nuove e più incisive forme di cooperazione, così come viene sollecitato da Istituzioni di vigilanza dei mercati finanziari attive in ambito internazionale. Auspico che si possa giungere presto ad una interlocuzione al competente livello, al fine di rendere più sollecita ed efficace la collaborazione. I risultati ad oggi conseguiti incoraggiano a proseguire nell’opera intrapresa, per superare prassi non sempre rispondenti alle esigenze di tempestività richieste dalle dinamiche investigative”.

E così prosegue:

“tutte le iniziative per l’assoluta trasparenza delle attività istituzionali dello Stato Vaticano, soprattutto nel campo economico e finanziario siano sempre ispirate ai principi fondanti della vita ecclesiale e, al tempo stesso, tengano debito conto dei parametri e delle “buone pratiche” correnti a livello internazionale, e appaiano esemplari, come si impone a una realtà quale la Chiesa Cattolica”

La visita del Premier è stata intensa avendo egli, in precedenza, partecipato alla Messa presieduta dal Cardinale Segretario di Stato S.E. Pietro Parolin e ancor prima aveva potuto ammirare il capolavoro della Cappella Sistina.

PAPA FRANCESCO INCONTRA IL PREMIER MARIO DRAGHI

Quale significato attribuire alle parole di Papa Francesco?

Coraggio.

SI, Coraggio.

Il Santo Padre già nel corso degli anni ha posto in essere significative Riforme per il contrasto e la repressione dei reati finanziari in quanto la Chiesa deve dare il buon esempio in linea con quanto predica e deve quindi testimoniare concretamente i valori su cui si fonda il suo insegnamento.

Il promotore di Giustizia, Prof. Avv. Gian Piero Milano, ha sottolineato che le Riforme volute da Papa Francesco hanno ottenuto crescenti progressi nella cooperazione internazionale; le buone pratiche volute dal Santo Padre sono un percorso ormai irrinunciabile.

Grazie

Martina

Si ringraziano le fonti Vaticane: https://press.vatican.va/content/salastampa/it/bollettino/pubblico/2021/03/27/0186/00408.html

http://www.pass.va/content/scienzesociali/it/academicians/ordinary.html

Foto ad uso non commerciale

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.