Globe Theatre Molto Rumore per Nulla

In scena al Globe Theatre di Roma, dal 5 al 30 agosto alle ore 21.15, una delle più pittoresche commedie di Shakespeare, Tanto Rumore per Nulla, con regia di Loredana Scaramella e traduzione e adattamento della stessa regista e di Mauro Santopietro, produttore Politeama Srl.

Globe Theatre Agosto

globe theatre

globe theatre

Mese di agosto veramente ricco di iniziative quello del Silvano Toti Globe Theatre, che vede la direzione artistica dell’intramontabile Gigi Proietti, che apre per l’appunto con Tanto Rumore per Nulla riadattato dalla regista Scaramella che ha fatto ridere e ballare spettatori di tutte le età che hanno così potuto avvicinarsi al grande commediografo e drammaturgo inglese in maniera non accademica ma ludica e gioiosa.

La commedia mostra infatti il vero valore intrinseco che può avere una parola e come un’avvenimento all’apparenza nefasto possa trasformarsi in un occasione, se solo si riesce a vederlo nel giusto modo, senza piangersi solo addosso e senza rassegnarsi prima del tempo. Il proverbio dice che finché c’è vita c’è speranza, e sembra che Shakespeare abbia saputo prendere alla lettera questa affermazione trasformando, almeno nel suo testo, una sconfitta in un punto di partenza.

La trama vede un gruppo di soldati, appena tornati dal campo di battaglia, che invadono la vita e la tenuta di Leonato. Da quel momento inizia una disputa sull’amore tra i vari protagonisti dove spiccano tra i cavalieri Claudio e Benedetto, mentre tra le donne la figlia e la nipote di Leonato, Ero e Beatrice.

Losche trame e sotterfugi amorosi non mancano, il tutto per catturare l’attenzione dello spettatore che non può fare altro che immedesimarsi nei vari personaggi, ognuno dei quali incarna i diversi volti dell’amore. Claudio ed Ero sono romantici e credono nell’amore, mentre Benedetto e Beatrice sono di spirito libertino e non si accontentano, almeno a parole, di una relazione stabile e duratura.

Globe Theatre elisabettiano

globe theatre

globe theatre

Il palcoscenico, assolutamente da non perdere, è quello dell’unico teatro elisabettiano d’Italia, il Silvano Toti Globe Theatre, costruito nel 2003 grazie allo sforzo congiunto dell’amministrazione di Roma e della fondazione Silvano Toti su iniziativa di Gigi Proietti. L’intera manifestazione vede il patrocinio di Zètema Progetto Cultura, che si può contattare per informazioni e prenotazioni ai seguenti recapiti:

Giusi Alessio

Responsabile Ufficio Stampa Zètema Progetto Cultura

g.alessio@zetema.it

tel. +39 06.82077327 cell. +39 340.4206562.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.