BCC ROMA; INVESTIRE NELLA CULTURA

Scienza e Cultura 66

BCC ROMA; INVESTIRE NELLA CULTURA

La prima riflessione che ci si pone è la seguente: è importante – oggi – investire nella Cultura?

Quantunque sia un argomento delicato, in relazione all’attuale contingenza economica, riteniamo che sia oltremodo necessario – soprattutto in Italia – dove il patrimonio culturale costituisce un vanto ed un prezioso introito per l’economia nazionale.

Gli investimenti in Cultura alimentano circoli virtuosi di crescita non solo sociale ma anche economica.

Anche il sistema bancario si è evoluto ed ha assimilato il concetto che il ritorno economico sull’investimento effettuato non viene misurato solo in termini numerici di breve periodo ma si deve misurare soprattutto in termini di posizionamento dell’immagine aziendale, del feeling che esso suscita, di un rapporto preferenziale ed accattivante dell’Istituto bancario con la propria clientela e con quella potenziale.

Investire in Cultura, per una banca, evidenzia la sua volontà di credere e proporre nuovi riferimenti economici e sociali che si traducono nella “responsabilità sociale dell’impresa” oltre all’etica aziendale.

Gli Istituti bancari che non hanno intrapreso questo percorso di investimenti nella Cultura, di alto profilo sociale e diffuso nel territorio, denotano una miope visione dell’evoluzione della società e dei suoi bisogni culturali.

BCC ROMA; INVESTIRE NELLA CULTURA

La BCC Roma, sorta nel 1954, ha recepito con lungimiranza la necessità di investire per la Cultura ed ha costituito sin dal 1996 la Fondazione Enzo Badioli; in questo periodo ha erogato Borse di Studio e promosso il Concorso delle Idee riservato ai giovani.

Il ritorno si misura in termini di prestigio sociale, di crescita morale, di elevazione culturale del territorio che genera senso di appartenenza all’investitore; essere il promotore significa godere di una posizione previlegiata.

BCC ROMA; INVESTIRE NELLA CULTURA

Per essere ancora più vicina alla società civile la BCC Roma ha ritenuto, e ne siamo onorati, essere Sponsor della nostra Associazione La Macina Onlus e del nostro tradizionale Concorso Letterario L’Arte della parola la cui cerimonia di premiazione ci sarà in data 10 maggio 2019 dalle ore 17,30 presso il Teatro Barnum Gianicolense.

Nella circostanza sarà donata una Targa di premiazione offerta dalla BCC Roma.

Ringraziamo la BCC Roma per l’iniziativa che apprezziamo e che sarà opportunamente valorizzata.

BCC ROMA; INVESTIRE NELLA CULTURA

 

Author

Leave a comment

La Macina Magazine
Rivista ufficiale dell’Associazione La Macina Onlus
Registrata presso il Tribunale di Roma
Autorizzazione n. 47/2015 del 23/03/2015

Back to Top

Shares