Il Nuovo Faust di Franco Salvatore Grasso

13,00

Il ritrovamento di una postilla che fino ad allora si riteneva solo “presunta”, scritta a mano da Goethe e relativa alla sua opera più famosa, ‘Faust’, accende un dramma interiore nell’anima di un professore di Storia e Filosofia dei nostri giorni giunto ormai all’apice della sua carriera scolastica.

Categoria:

Descrizione

Please follow and like us:

Il ritrovamento di una postilla che fino ad allora si riteneva solo “presunta”, scritta a mano da Goethe e relativa alla sua opera più famosa, ‘Faust’, accende un dramma interiore nell’anima di un professore di Storia e Filosofia dei nostri giorni giunto ormai all’apice della sua carriera scolastica.

Egli è pervaso da un atroce dilemma sull’emblematica figura di Margherita.

La fanciulla, descritta nella controversa “glossa” (n.d.r. nell’antichità classica trattasi di parola, concetto oscuro o controverso che richiede approfondita discussione) attribuita al poeta tedesco sembra apparire, infatti, in una duplice veste; quella di tentatrice da una parte e redentrice dall’altra.

La tormentosa ricerca della verità conduce l’insegnante a porre in discussione tutta la propria esistenza dedicata allo studio ed a riappropriarsi infine, dopo un lacerante percorso introspettivo, di una gioventù mai vissuta.

 

 

 

 

Questo articolo stato pubblicato in . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *