Il Bugiardo di Geppy Gleijeses

Al Teatro Quirino, uno dei palcoscenici più pittoreschi di Roma, dal 13 ottobre al 1 novembre sarà in scena Il Bugiardo, interpretato da Geppy Gleijeses.

Come sapranno tutti gli appassionati del teatro di Goldoni, la vicenda ha come protagonista il giovane e scapestrato Lelio, interpretato da Geppy Gleijeses, che è il protagonista indiscusso, nel bene e nel male, della commedia. Lelio riesce, grazie alla sua fantasia, degna di un grande novelliere, a creare storie inverosimili ma geniali che riescono a catturare l’intera vicenda, che non può che girare attorno alle sue fantastiche invenzioni.

Il Bugiardo di Geppy Gleijeses

Geppy GleijesesTornato Venezia, dopo esser vissuto a Napoli per 20 anni, Lelio, figlio del noto Pantalone, mercante di successo e quindi buon partito con cui unirsi in matrimonio, si innamora della bella Rosaura, e per conquistarla si attribuisce meriti non suoi, alcuni inventati e altri rubati da un ammiratore segreto della fanciulla.

Ottima l’interpretazione delle due protagoniste femminili, Valeria Contadino, che interpreta Beatrice e Cleonice, e Marianella Bargilli, che interpreta Rosaura, anche se la scena è praticamente rubata, dall’ottimo Geppy, che sembra essere nato per interpretare Il Bugiardo, ruolo che si ricalca a pennello sulla sua figura, che riesce, probabilmente come vuole il regista, ad attirare tutta l’attenzione su se tesso.

L’idea di Goldoni era infatti quella di suscitare nel pubblico una sorta di ammirazione e simpatia per il Bugiardo, personaggio fantasioso e fuori dagli schemi, a tratti eroico, che incarna sia la genialità che la fantasia dell’autore, sia le caratteristiche di un personaggio all’avanguardia che non si lascia imbrigliare negli schemi della società borghese.

Merita attenzione anche Lorenzo Gleijeses, che interpreta Brighella e Arlecchino,  che assieme al Bugiardo catalizza le varie vicende che vengono rappresentate in scena.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.