Cicloturismo in Austria

Cicloturismo in Austria

Dalle Istituzioni... 24

L’Austria è uno dei Paesi europei meglio equipaggiati per il cicloturismo, modalità vacanziera che è ormai da qualche anno molto sviluppata nel nostro Paese e in Europa in generale.

Prerogativa dell’Austria è che le piste ciclabili sono tutte ben segnalate e lontane dalle strade trafficate, questo rende possibile il pedalare senza intossicarsi con i gas di scarico delle vetture e senza troppo inquinamento acustico, che certamente non è rilassante.

Cicloturismo in Austria: percorsi

cicloturismoPassando per la val Paustera si può sconfinare facilmente in Austria seguendo il percorso Eurovelo 7, per poi iniziare l’itinerario che va da Bludenz a Bregenz, dove si può ammirare uno spettacolo veramente indimenticabile tra le valli alpine e la cittadina medievale di Blundez. In alternativa si può raggiungere la città via treno o dall’aeroporto di Zurigo. La pista ciclabile passa anche per il fiume Feldkirch, dove si può ammirare il castello Schattenburg.

Seguendo in bicicletta il fiume Reno si può raggiungere Bregenz e facendo un tratto con il traghetto si raggiunge anche il lago di Costanza, una delle meraviglie che ci sono nella Regione. La pista ciclabile che segue il fiume Salzach dà la possibilità di ammirare uno degli spettacoli più belli che ci sono nella zona, cioè le più grandi grotte di ghiaccio che ci sono al mondo nella località di Werfen, e le miniere di sale di Hallein.

Cicloturismo in Austria: gli itinerari di Vienna

cicloturismoGiunti nella capitale austriaca, si possono intraprendere i percorsi più belli dell’intero Paese, per questa ragione, per chi ne ha la possibilità, si consiglia di partire proprio dalla capitale austriaca, che permette di iniziare il tour dai luoghi più pittoreschi e romantici dell’ex capitale asburgica.

Vienna permette infatti di alternare tra itinerari turistico-culturali a quelli paesaggistici, che non mancano (tra cui il maestoso parco del Prater), imparando a vivere la città nella sua pienezza e in rilassatezza.

 

 

 

 

 

Leave a comment

La Macina Magazine
Rivista ufficiale dell’Associazione La Macina Onlus
Registrata presso il Tribunale di Roma
Autorizzazione n. 47/2015 del 23/03/2015

Back to Top

Shares