Riduzione Canone Rai

Riduzione Canone Rai

Cronaca 11

Finalmente una buona notizia, o almeno pare, per i contribuenti italiani, il canone Rai dovrebbe ridursi a 100,00 euro, almeno secondo le parole del Presidente del Consiglio Matteo Renzi al programma di Raitre  In Mezz’ora, dove ha spiegato come dal prossimo anno il tanto odiato canone televisivo sarà pagato in maniera ridotta da tutti sulla bolletta della luce, in modo da ridurre se non proprio a zero al minimo l’evasione fiscale.

L’attuale governo aveva già provato una mossa del genere, che renderebbe meno oneroso il canone ma soprattutto obbligherebbe veramente tutti a pagarlo, generando un flusso di entrate per lo Stato non indifferenti, ma aveva subito l’ostilità sia della popolazione che delle associazioni. Quest volta in diretta Tv Matteo Renzi sembra essere molto sicuro della riforma del canone, tanto da darla come certa nonostante le forti perplessità delle società elettriche, che dovrebbero fare da intermediarie sulle tasse statali.

Canone Rai in bolletta: il no dei gestori di energia elettrica

canone rai

canone rai

Un secco no arriva infatti dai gestori degli enti per l’energia elettrica, che vedono in prima fila Chicco Testa presidente dell’Assoelettrica, che afferma a gran voce che il consumatore ha il diritto di sapere cosa paga, e mettendo delle tasse statali sulle bollette si crea soltanto confusione. Aggiunge inoltre che chi ha l’energia elettrica non deve per forza possedere un apparecchio radio-televisivo, e considera quindi non giusta questa scelta governativa.

Le società elettriche non potranno inoltre più contare sulla trasparenza nelle bollette, cosa che le penalizzerebbe moltissimo sul mercato. Aggiunge inoltre che già nell’erogazione dell’energia elettrica vi sono diverse tasse e aliquote che gravano in maniera pesante sul contribuente e, fare dell’elettricità una specie di esattore delle tasse, come lo si è fatto per i carburanti, non è altro che un modo per ‘azzoppare’ sia il mercato che il portafoglio degli italiani.

 

Leave a comment

La Macina Magazine
Rivista ufficiale dell’Associazione La Macina Onlus
Registrata presso il Tribunale di Roma
Autorizzazione n. 47/2015 del 23/03/2015

Back to Top

Shares