Il Ride Sharing di BlaBlaCar

Per condividere le spese del viaggio in macchina basta pubblicare l’annuncio su Internet ed aspettare di essere contattato da chi ha bisogno di un passaggio; l’attesa non sarà lunga.

Questo sistema si chiama “Ride Sharing” (condivisione del viaggio) ed il sito più famoso e completo che svolge questo servizio è BlaBlaCar che in Europa sta “macinando” numeri inimmaginabili in termini di iscritti ed utilizzatori.

BlaBlaCar è oggi la piattaforma di “Ride Sharing” leader in Europa e nel mondo intero e poggia su una Community che conta più di 25 milioni di utenti distribuiti in 22 paesi; si stima che in Italia il “Ride Sharing” sia utilizzato da oltre 1 milione di utenti.

In pratica BlaBlaCar è una Community on line che mette in contatto  e riunisce conducenti e passeggeri diretti verso una medesima destinazione;  uno degli aspetti più interessanti del “Ride Sharing” è la Comunità che si crea in macchina, durante il viaggio, dove è possibile conoscere un gran numero di persone – peraltro tutte verificate dall’Azienda – ed accrescere così la socialità e l’interscambio esperienziale.

In Italia, a seguito di una crescita esponenziale del numero degli utilizzatori, BlaBlaCar è oggi considerata una vera e propria rivoluzione  della mobilità tradizionale che punta nella direzione “smart & social”; si stà affermando come un nuovo stile di vita.

Quale è il fine ?

Viaggiare in compagnia, socializzare e condividere i costi.

Quale è il segreto del  suo indubbio successo ?

  • L’iscrizione per l’utente è completamente gratuita;
  • Sono richieste poche ma basilari informazioni quali nome e cognome, email, età, numero di telefono; tutte le informazioni saranno sottoposte a verifica per ovvie ragioni di sicurezza;
  • I suoi evidenti vantaggi in termini di eco sostenibilità, risparmio economico e, principalmente, in termini di ampliamento della socialità diffusa;
  • Le regole sono semplici, chiare ma debbono essere rispettate affinchè il servizio funzioni alla perfezione a beneficio di tutta l’utenza.

Come fare ?

  • Se cerchi un passaggio devi collegarti al sito BlaBlaCar, cercare la tratta di tuo interesse e contattare il conducente per prendere accordi (appuntamento, orario…);
  • Se offri un passaggio devi seguire la stessa procedura.

BlaBlaCar  suggerisce, per ogni tratta, un prezzo equo ed indicativo in funzione del percorso, dei costi annessi (es. tariffe autostradali) e di altri parametri rinvenibili nel singolo profilo del conducente;  è quindi opportuno  completare il profilo con la dovuta attenzione (foto dell’auto…).

Affidabilità e sicurezza

  • BlaBlaCar tiene in gran conto e divulga i commenti di FeedBack di tutti gli utilizzatori e pertanto la Community può effettuare una scelta consapevole e trasparente;
  • Nessun utente può utilizzare Nickname, pseudonimi, alias ma solo il reale nome e cognome;
  • Foto, indirizzi mail, numeri telefonici sono preventivamente sottoposti a verifica;
  • Laddove il servizio prenotazioni on line è già attivo (tutto il Nord Italia, Emilia e Toscana) BlaBlaCar offre una copertura assicurativa aggiuntiva – gratuita – sia per il conducente che per i passeggeri.

I costi ?

I passeggeri pagano il loro posto in macchina prima del viaggio mediante carta di credito a favore di BlaBlaCar che girerà poi gli importi al conducente, a fine viaggio, al netto di circa il 10% di commissioni, sempre a carico del passeggero, che rimarranno a BlaBlaCar.

Beh, visto il successo, forse è una esperienza da provare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.