Allarme banane

Esiste ormai un vero e proprio allarme banane, in quanto il frutto più mangiato al mondo rischia di sparire dai supermercati e dai banchi di frutta, nonché dalle nostre tavole.

Ad allarmare le industrie alimentari è la così chiamata malattia di Panama, patologia letale causata dal fungo Fusarium oxysporum, che secondo gli studiosi alimentari potrebbe raggiungere le piantagioni sudamericane che come ben si sa riforniscono l’Europa del delizioso frutto.

Allarme banane: la voce degli esperti

allarme bananeGli studiosi della Wageningen University, nei Paesi Bassi, sono sicuri che ben presto il morbo raggiungerà le piantagioni dalle quali provengono i flussi di banane per l’Europa. Si tratterebbe di un commercio di 13 miliardi di euro annui, che getterà nel panico non solo la produzione di banane a livello industriale ma anche, e soprattutto, tutti coloro che vi lavorano e che rischiano seriamente di perdere il posto di lavoro.

Secondo gli esperti della rivista Quartz, non c’è modo di contrastare la contaminazione del Fusarium oxysporum che si è mostrato resistente a qualsiasi tipo di agente chimico, e come se ciò non bastasse il morbo colpisce le radici, attecchendo direttamente il terreno che funge da veicolo per l’infezione.

Se non si troverà preso una soluzione a farne le spese saranno più di 400 milioni di persone, tra lavoratori e popolazioni che basano la propria economia sull’esportazione delle banane.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.