Les Étoiles 2018: all’Auditorium danzano le stelle

Danza 0 Comment 57

Nuova location ma stessa sostanza per Les Étoiles 2018, l’ormai tradizionale appuntamento annuale con la grande danza organizzato da Daniele Cipriani. Quella del 2018 sarà la quarta edizione e visti i grandi successi degli anni scorsi tante sono le aspettative per quello che vedremo.

Stavolta ad ospitare i ballerini di punta della danza mondiale non sarà l’Auditorium Conciliazione. Il gala, infatti, si sposta nella prestigiosa Sala Santa Cecilia presso l’Auditorium Parco della Musica il 27 e 28 gennaio.

Ogni stella ospite ha un suo talento unico, irripetibile, incomparabile, straordinario. Il gala Les Étoiles è un inno alla gioia, come volevano Schiller e Beethoven (sebbene qui danzata anziché cantata), all’amicizia tra i popoli della scena e della terra.

Daniele Cipriani

Alcuni nomi del cast sono già stati svelati: Léonore Baulac e Hugo Marchand (Opera di Parigi), Semyon Chudin, Jacopo Tissi e Evghenia Obraztsova (Teatro Bolshoi di Mosca), Kimin Kim (Teatro Mariinsky di San Pietroburgo),  Vadim Muntagirov e Marianela Nunez  (Royal Ballet di Londra), Tiler Peck (NY City Ballet).

Ma ancora molto c’è da scoprire su queste due attesissime serate che consentiranno di vedere sullo stesso palcoscenico le stelle della danza mondiale, provenienti dai più rinomati teatri.

Tra questi impossibile non menzionare Jacopo Tissi, unico ballerino italiano al Bolshoi di Mosca. Il suo è un caso che inorgoglisce particolarmente, perché mai prima di lui un italiano era diventato un “interno” nel sacro tempio del balletto russo.

Il cast sicuramente si amplierà e ci sarà, come nell’edizione 2017, un ballerino la cui identità verrà svelata solo la sera della prima. Lo scorso anno il danzatore in questione è stato Mariinsky Vladimir Shklyarov.

Les Étoiles 2018

Les Étoiles 2018, il gala internazionale a cura di Daniele Cipriani,  regalerà agli spettatori assoli e passi a due, esibizioni di altissimo livello, sia coreografie contemporanee che coreografie del repertorio classico tradizionale.

Leave a comment

La Macina Magazine
Rivista ufficiale dell’Associazione La Macina Onlus
Registrata presso il Tribunale di Roma
Autorizzazione n. 47/2015 del 23/03/2015

Back to Top

Shares