“40 anni con i nostri amici Rocky e Apollo”. Due miti indistruttibili

I due protagonisti della lunga serie, Rocky Balboa e Apollo Creed

I due protagonisti della lunga serie, Rocky Balboa e Apollo Creed

“Il principio si chiama Rocky Balboa”. Il seguito è Rocky Balboa e Apollo Creed. Storia di una profonda amicizia nata sul ring. Pugni, pugni, pugni, solo pugni. Una rivalità accesa e una delusione che, almeno una volta, nella competizione sportiva ci sta tutta. Una sconfitta dura da digerire per il pugile più amato del mondo. Da una sconfitta però nasce un’amicizia vera, destinata a durare nel tempo. Legame che, come ci racconta la IV serie del celebre film, si spezza irreversibilmente con la morte sul ring di Apollo, caduto nella morsa del terribile e cattivo pugile russo, Ivan Drago. Morte che il suo caro amico Rocky, con grande coraggio, andrà a vendicare in terra Sovietica, mettendo al tappeto Drago e guadagnandosi gli applausi di un pubblico a dir poco ostile. Una scena storica che ci fa capire come l’amicizia con la A maiuscola sia indissolubile e per un attimo, ha fatto dimenticare i vecchi attriti fra i due grandi blocchi del Continente. E che dire di un’altra grande sfida: Rocky contro Laurence Tureaud, il celebre protagonista della serie TV, A- Team?!

40 anni dalla nascita del primo film del leggendario Rocky Balboa. Sei edizioni in tutto: Rocky, Rocky II, Rocky III, Rocky IV, Rocky V, Rocky Balboa. Il prossimo 14 gennaio uscirà nelle sale cinematografiche, “Creed- nato per combattere”. Un film speciale che ripercorre vita, attività agonistica con le grandi sfide pugilistiche e anche personali dei due pugili: l’amore di Rocky per la sua Adriana, l’ex rivalità con Apollo, diventato poi fedele, fraterno ed inseparabile amico. “Da Rocky a Creed la leggenda continua”. In attesa dell’uscita del film al cinema, il canale del Network Internazionale NBC Universal, Studio Universal (canale Mediaset 3T), ripercorrerà il mito di Rocky e Apollo, il prossimo 08 gennaio, in seconda serata. Un documentario sulla storia del celebre film. Sylvester Stallone, Michael B. Jordan, il regista Ryan Coogler, autore del film in uscita, l’attrice Tessa Thompson e il produttore Irwin Winkler ripercorreranno gli anni del leggendario film di successo, tracciando i loro personali identikit sia di Rocky che di Apollo, descrivendo in modo libero e soggettivo la loro personalità, perché piacciono e sono amati così tanto dal pubblico internazionale.

Rocky Balboa e Apollo Creed: due protagonisti leggendari, in grado di raccontarci un’epoca particolare del Grande Continente. A cominciare dall’ambiente dove hanno vissuto, le donne della loro vita e la box; quest’ultima un riferimento importante della loro esistenza, significativo per la loro crescita personale, umana. Personaggi già passati alla storia e che, ancora per anni, scriveranno altrettante pagine leggendarie. “Il giusto omaggio a due bravissimi e amatissimi attori del cinema a stelle e strisce”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.